Monte Joanes – avamposto innevato di nordest

Da bambina ero convinta che il Monte Joanes prendesse il nome dal mio nonno bis Giovanni, perché lui aveva superato i 100 anni.
Noi bis-nipoti attorno a lui percepivamo a malapena la magia della sua vita, ma ne sentivamo l’autorevolezza e provavamo rispetto per un uomo giusto e buono.
Oggi il Monte Joanes, ultimo avamposto del confine a nordest, è per me il Monte dei ricordi. Da lì si vede la mia valle, e il disegno più ampio del Friuli che si mescola con la Slovenia e arriva fino all’Austria.
Il mio è un abbraccio fatto di sguardi, immersi nel silenzio della neve, serpeggianti su sentieri nascosti tra i pini e confusi nel diorama di tracce di caprioli e lepri. 100 anni fa per Giovanni, allora mio coetaneo, era l’istantanea di un impero che stava andando follemente verso un’incomprensibile volontà di autodistruzione.

Annunci

One Comment on “Monte Joanes – avamposto innevato di nordest”

  1. oltre a scrivere da Dio, fai anche delle bellissime foto…quanta grazia nella stessa persona!! Buon anno! 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...